Blog Italiano di wePresent

Diventa un esperto con wePresent leggendone le ultime news, informazioni ed articoli

SAE Creative Media Institute e l'educazione interattiva

Written by Marjorie Mejia | Find me on:


Ultimissima tecnologia di presentazione per la nuova generazione di specialisti della tecnologia creativa.

L'Istituto SAE è uno dei poli educativi più grandi al mondo focalizzato sull’industria dei media creativi. Il network dell'Istituto si estende su sei continenti con sede nei centri mondiali dell’industria creativa come Londra, Berlino, Monaco di Baviera, Parigi, Barcellona, Amsterdam, New York, Los Angeles, Bangkok, Sydney e Cape Town. Il portafoglio del programma di studio nei campi creativi è diviso in sette aree principali: audio, film e TV, attività musicale, media cross, web, animazione e gioco. Il Media Institute mette particolare enfasi sul lavoro orientato alla pratica - includendo, naturalmente, la gestione delle più recenti tecnologie. Tra i suoi studenti l’istituto SAE può annoverare tra gli altri, Niv Adiri, che ha ricevuto un Oscar e un BAFTA per il sound design e mix in film come Gravity, Mark Paterson sound engineer, responsabile del suono in film come Les Misérables e Sherlock Holmes, David Donaldson, premiato con un Grammy per la sua eccellente tecnica sonora nel film Ray e molti altri.

La sede più antica dell’istituto SAE tedesco è situata a Monaco. La scuola offre un’ampia scelta di corsi che si focalizza sull’esperienza pratica in diversi campi creativi. Per questo, il Media Institute si basa su un solido network con l’industria creativa dei Media e dei giochi. Il lavoro di squadra e il progresso collettivo sono alla base dei loro valori. Attraverso la progettazione e la presentazione dei propri progetti, vengono raccolte e condivise esperienze pratiche. Gli studenti sono dotati del know-how più avanzato e della tecnologia di alta qualità.

WePresent_SharePod

  • “Open Platform” nell’era BYOD

Finora, l'Istituto SAE ha utilizzato principalmente Apple TV per la presentazione dei contenuti nelle sale dei seminari. Tuttavia, l’utilizzo era limitato solo agli apparecchi Apple. Oggi, la tendenza BYOD (bring your own device) sta aumentando.

Per questo l'Istituto SAE ha deciso di provare una soluzione di presentazione professionale, il modello WiPG-2000 di wePresent, che può essere utilizzato con tutti i dispositivi di uso comune, indipendentemente dal loro sistema operativo. 

“Non tutti i professori utilizzano i computer standard che vengono messi a disposizione. Alcuni preferiscono i propri computer portatili o tablet.” “Fino a poco tempo fa questo era possibile solo con apparecchi Apple. Con wePresent, non solo possiamo evitare cavi ingarbugliati, ma possiamo anche permettere ai nostri insegnanti, ospiti e studenti di utilizzare i propri dispositivi personali senza problemi, non importa quale sia il loro sistema operativo.” spiega Florian Schwarzler, coordinatore del campus dell’istituto SAE.

  • NUOVE OPPORTUNITA

Con wePresent i contenuti provenienti da diversi dispositivi possono essere replicati sullo schermo allo stesso tempo. I professori possono utilizzare il moderation tool (strumento di moderazione) per “chiamare” i dispositivi degli studenti ad esporre i loro contenuti sullo schermo o sul proiettore principale in modo tale che tutti possano vederlo, rendendo così la lezione più interattiva.
“Rispetto ai classici sistemi di presentazione, abbiamo scoperto una vasta gamma di nuove applicazioni e possibilità con wePresent.”

WePresent_Teacher_iPadIl lavoro di squadra è considerato particolarmente importante nell’ambiente di insegnamento del Media Institute; wePresent offre opzioni aggiuntive per lavorare in gruppo. Agli studenti piace usare tale sistema per le presentazioni, specialmente per i progetti, dato che diversi studenti possono proiettare i contenuti dei loro dispositivi sullo schermo.

“Con la funzione split-screen, i contenuti fino a quattro partecipanti o i dispositivi possono essere visualizzati simultaneamente,” aggiunge Florian Schwarzler. “Un altro vantaggio è che non hanno bisogno di installare nessun software aggiuntivo sul loro computer poiché possono avere accesso al sistema wePresent tramite USB tokens”

WebSlides permette agli studenti di seguire la presentazione sul proprio dispositivo con il proprio ritmo. Questo è un grande vantaggio quando c’è una grande e intensa partecipazione ai seminari nelle sale, dove gli studenti seduti sul retro dell’aula non riescono a vedere ogni dettaglio sullo schermo principale.
Allo stesso tempo, i partecipanti non solo possono vedere, ma possono anche salvare la presentazione sul proprio dispositivo, e salvare ogni annotazione aggiuntiva fatta dal professore. Inoltre, l’istituto SAE è stato in grado di personalizzare la schermata iniziale con il proprio logo e l’identità visiva dell’università.

  • SHAREPOD – CONNESSIONE FACILE PER I DISPOSITIVI HDMI

In aggiunta al WiPG-2000, l’istituto SAE utilizza anche lo SharePod Gateway per proiettare le connessioni di dispositivi HDMI senza cavi nel sistema di presentazione. Con lo SharePod ogni fonte HDMI aggiuntiva può essere connessa, come ad esempio le document camera o i lettori DVD, i computer portatili, tablets o smartphones. Questi, contenuti audio/video possono essere proiettati sullo schermo o sul proiettore senza il bisogno di un software aggiuntivo o altre configurazioni.
“Oggi, abbiamo semplicemente collegato una videocamera tramite SharePod per trasmettere le registrazioni direttamente a wePresent”

WePresent_SharePod_Teacher“Se, per esempio, volessimo dimostrare come utilizzare una mixing console per ingegneri del suono, solo pochi studenti riuscirebbero a stare vicino ad essa per vedere quale pulsante o bottone debba essere schiacciato” spiega Schwarzler.” “Oggi, connettiamo semplicemente una telecamera tramite lo SharePod per tali dimostrazioni e flussi di registrazioni cosi ché tutti i partecipanti possano seguire da vicino ogni movimento.”

  • TECNICAMENTE AGGIORNATO

L’istituto SAE formerà gli specialisti del suono, i produttori di media e cinema digitale, gli esperti di effetti speciali e animazione dei videogiochi del domani. Non c’è alcun dubbio che la tecnologia moderna giochi un ruolo importante. Il Media Institute mantiene un alto standard di attrezzatura professionale nei propri studi di registrazione, studi di montaggio e nei settori correlati. Con wePresent, la nuova generazione della tecnologia di presentazione ha ora accesso alle aree di seminario dell’istituto.

CASE STUDIES

Video:wePresent in der Bildung

Topics: BYOD , sharepod , WiPG-2000 , Educazione

Leave Us A Comment

Upgrade your conference room or classroom with wePresent. With simple, out of the box plug-and-playinstallation, you'll be wirelessly presenting in minutes.

Scroll To Top